Fascinazioni: Rete, comunicazione e tecnologie sociali

mercoledì, giugno 14, 2006

Innovazione

Ho raccolto diversi pareri dopo l'EBA Forum di giovedì scorso...soprattutto tramite operatori del settore (meno dalle aziende / potenziali clienti); la percezione più significativa, che condivido, è che si sia parlato davvero poco di innovazione, presentando invece (sia negli "stand" che durante le relazioni pomeridiane) tecnologie già consolidate nel loro uso più scontato. Apparentemente quindi c'è stato poco spazio per l'immaginazione e lo sguardo al futuro, ai quali è stato preferita un'ottica di breve termine, sicuramente più concreta, ma poco incisiva quando si è trattato di parlare di forme alternative di comunicazione. Male a mio parere, perché l'aspettativa che avevo di questo evento era proprio quella di un evento/laboratorio dove condividere e immaginare.

Ciò che è stato presentato durante l'evento ha, a mio parere, ben poco di alternativo e in realtà, al di là dell'aspetto tecnologico, vive all'ombra dell'advertising tradizionale, rinnovandolo solo a livello superficiale. Tutto il discorso del mobile marketing come è vissuto da queste parti mi sembra l'esempio più evidente di questa tendenza: tutto ciò che viene fatto a livello di mobile replica il modello pubblicitario (forse perché si pensa sia più comprensibile all'investitore?), senza presentare elementi innovativi in quello che io chiamo "l'altro 50% del marketing", cioè il messaggio di comunicazione. C'è crisi creativa dalle nostre parti; le aziende e, cosa più grave, le agenzie, non sono in grado di trasferire il piano strategico di marketing in un messaggio comunicazionale coerente: questo perciò risulta scollegato rispetto agli obiettivi strategici di comunicazione.

E' inutile quindi ragionare in un'ottica "touch points", ovvero pianificare il budget pubblicitario in funzione del contesto nel quale le persone si trovano - contesto al quale è legata la fruizione di uno o più media - cercando i punti di contatto migliori in ogni contesto (cosa che a quanto vedo ancora nessuno fa pienamente), se poi il messaggio non è coerente e contestualizzato, oppure se la tecnologia utilizzata anziché migliorare l'efficacia del messaggio invade il dispositivo (ancora una volta penso al cellulare e a quanti sms pubblicitari ormai ricevo al giorno) rendendolo a tratti fastidioso per l'utente.

5 Commenti:

  • No matter where your life is now, Find out what is up ahead!

    If you are feeling uncertain about any aspect of your life or simply just want to know what is up ahead give us a call and be pleasantly surprised with our candid readings.

    No matter what your concern is, we are here to help you with our skills as Psychics, Astrologers and Tarot Readers. Whether your concern is Financial, Romantic, Employment or just every day stressors that can make life less tolerable, we can look at these and more to assist you in finding your true path to fulfillment and happiness by utilizing Astrological, Psychic or Tarot readings.

    Read More at www.unlimitedpsychicreadings.com

    By Blogger psychic, 07:09  

  • Hi

    There are many information in this post about crisis and There's creative crisis in our region, businesses and, more seriously, the agencies are unable to transfer the strategic marketing plan in a communication consistent message: This is so disconnected with the strategic objectives of communication.

    Business Process Outsourcing

    By Anonymous Outsourcing, 12:37  

  • Al seguente link potete vedere il servizio realizzato da UniromaTV dal titolo "La settimana multimediale a Valle Giulia"

    http://www.uniroma.tv/?id_video=15546

    Ufficio Stampa di Uniroma.TV
    info@uniroma.tv
    http://www.uniroma.tv

    By Blogger UniromaTV, 16:27  

  • By Blogger Faisal Shah, 11:20  

  • By Blogger Faisal Shah, 11:21  

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home